á

Marco Coradin     

 

 

 

Alpino

(21/10/1998 - 26/8/1999)

del 10░ scaglione '98

 

sotto i Presidenti della Repubblica: Oscar Luigi Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi

 

e sotto il 54░ Governo della Repubblica

Presidente del Consiglio: Massimo D'Alema (DS)

Vice Presidente del Consiglio: Sergio Mattarella (PPI)

Ministro della Difesa: Carlo Scogmamiglio Pasini (UDR)

Sottosegretario di Stato: Giovanni Rivera (RI)

Altri sottosegretari alla Difesa: Fabrizio Abbate (PPI), Massimo Brutti (DS) e Paolo Guerrini (PdCI)

 

 

Capo di Stato Maggiore della Difesa: amm. Guido Venturoni poi gen. gen. Mario Arpino

Capo di Stato Maggiore dell'Esercito: gen. gen. Francesco Cervoni

Comandante Truppe Alpine: magg. gen. Pasquale De Salvia

Vice Comandante Truppe Alpine: ten. gen. Silvio Toth

 

di Marco Coradin

 

(nel 1991 chiedo informazioni ai carabinieri per entrare nell'Arma, ma non avendone i requisiti dovuti alla vista, decido di iscrivermi all'universitÓ. Scaduti i termini di rinvio per motivi di studio, nel 1998 l'Esercito mi chiama come fante presso le Truppe Alpine, mi fa diventare conduttore di automezzi e mi sottopone, tra l'altro, alla disciplina militare di cui alla legge 11 luglio 1978, n. 382)

 

18░ Battaglione Alpini "Edolo", 51^ Compagnia, 3░ Plotone, al Giuramento di fedeltÓ alla Repubblica al CAR dI Merano - 7 nov. '98 

   

 

A casa in permesso di 36 ore: in drop del Reparto Comando Truppe Alpine (Compagnia Trasporti), 

Brigata Tridentina

 

 

In libera uscita: Gress - Bolzano, aprile '99 

 

 

In libera uscita: Bolzano, aprile '99 

 

 

Altre foto militari

 


 

 

  Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.